Offerta formativa

Scuola e Lavoro

I percorsi definiti dall’obbligo di Alternanza Scuola-Lavoro, entrato in vigore con la legge 107/2015 “La Buona Scuola”, sono ormai elementi strutturali e costitutivi dell’offerta formativa della scuola secondaria di secondo grado. Se ben progettati, gestiti e valutati dagli organi collegiali scolastici, per gli studenti possono rappresentare un’ottima opportunità formativa e di crescita personale e professionale.

Per questo motivo è necessario diffondere tra i docenti strumenti e buone pratiche di progettazione, gestione e valutazione efficace di percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro. La scuola infatti non è solo un intermediario tra studenti e aziende ospitanti, ma rivede la propria offerta formativa per sviluppare competenze adeguate in preparazione alla vita adulta degli studenti.

Il docente (e, più propriamente, il Consiglio di classe) deve essere in grado di orientare lo studente nel progetto più efficace e a lui congeniale, un’azione complessa che può essere portata a termine solo conoscendo attitudini e abilità dello studente, da un lato, e possibilità offerte dal territorio, dall’altro.

Curatore: Arduino Salatin

I corsi proposti

Guidare gli studenti verso il mondo del lavoro

Progettare l’Alternanza Scuola Lavoro

L’informazione viene prodotta da una pluralità di soggetti e si muove attraverso una pluralità di strade, integra codici comunicativi diversi ed è dunque multicodicale, ma è ancora caratterizzata da forte granularità e frammentazione.

Gino Roncaglia
Top