Offerta formativa

La ricerca in rete

Nell’era di Internet, padroneggiare le strategie di ricerca dell’informazione significa acquisire la capacità di valutare provenienza e credibilità delle fonti informative, imparando così a distinguere le notizie vere dalle fake news. Il ruolo degli insegnanti è di guidare gli studenti a orientarsi nell’universo digitale informativo e ad “appropriarsi dei media digitali, passando da consumatori passivi a consumatori critici e produttori consapevoli di contenuti” (dal sillabo Educazione civica digitale del Miur). Per queste ragioni, ritorna oggi centrale nella didattica la narrazione che, combinata ai nuovi strumenti e alle tecnologie digitali, assume forme inedite e dalle innumerevoli potenzialità espressive: una di queste è il digital storytelling, vale a dire la costruzione di narrazioni transmediali e digitali tra testo, immagini, audio e video.

Curatori: Roberto Castaldo, Mario Cifariello, Gino Roncaglia, Gabriele Zanardi

I corsi proposti

Apprendimento cooperativo e utilizzo dei nuovi media in classe

Digitale tra narrazione e gioco (Digital Storytelling e Gamification)

Valorizzare stili cognitivi divergenti con metodi didattici multidimensionali

Flipped classroom e stili cognitivi

Mappare i contenuti in rete e distinguere le notizie false

Bufale, fact-checking e fake news

L’insegnante è l’enzima della didattica; con la pragmatica e l’innovazione trasforma potenzialità in abilità.

Gabriele Zanardi
Top