Offerta formativa

Competenze di sistema e (ri)progettazione didattica

Sebbene il Piano per la Formazione dei Docenti 2016-2019 “riguardi principalmente la formazione del personale docente, è importante ribadire l’unitarietà di intenti della formazione che, all’interno di ciascuna delle priorità, e spesso in interazione tra esse, deve riguardare l’intera comunità scolastica”. Lo stesso piano esprime chiaramente in queste parole gli obiettivi “di sistema” che sottendono alle iniziative di formazione. Non solo i docenti, ma tutto il personale scolastico è chiamato a lavorare per un rinnovamento dell’azione educativa e didattica. Il piano individua infatti, tra le sue priorità, quelle che hanno impatti maggiori sugli aspetti organizzativi, che coinvolgono quindi non solo gli insegnanti nel loro lavoro individuale o nelle pratiche collegiali del Consiglio di classe, ma anche nelle attività del Consiglio di istituto, in quelle del dirigente scolastico e dello staff di docenti con ruoli di responsabilità e coordinamento sulla progettazione e l’organizzazione della didattica. Queste priorità sono raccolte sotto il cappello di “Competenze di sistema”.

Curatori: Laura Biancato, Stefano De Marchi, Alberto F. De Toni, Roberto Trinchero 

I corsi proposti

Migliorare l’azione didattica e professionale

Valutazione e miglioramento: scuola, didattica e professionalità

Rinnovare l’organizzazione educativa e didattica

Autonomia scolastica, auto-organizzazione e nuovi ambienti di apprendimento

Progettare per competenze dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado

Costruire il curricolo verticale

Avviare la generazione dei nativi digitali all’enorme lavoro di riconquista della complessità che li attende: questo è l’obiettivo trasversale che dovrebbe innanzitutto porsi oggi il nostro sistema formativo.

Gino Roncaglia
Top